"Una cosa forse l'abbiamo imaparata. Il mondo continuerà a viaggiare sempre più veloce e non avere un sito web mobile friendly o resposnsive è come pretendere di nuotare più veloce di uno scualo. Non sarai mai competitivo."

— J.P.Adams

Si guarda indietro per vedere in avanti

Tra gli aspetti che hanno segnato di più questi ultimi sei mesi di vita privata e professionale dal Covid-19 c’è stata la chiara evidenza di quanto sia fondamentale, saper rimanere aggiornati e non rimaniere indietro. Sopratutto quando si ha una propria attività. Avere il proprio sito web otimizzato per i dispositivi e per il motore di ricerca, responsive e cosi via. Il digitale è ormai diventata una realtà incontrovertibile. In molti aspetti della nostra vita sono presenti una moltitudine di dispositivi mobili. Dagli smartphone, passando per i tablet agli smartwatch.

Potremmo stare qua a parlare del’algoritmo di Google e di tutte le sue peculiarità, pregi e difetti. Ma probabilmente risulterebbe un argomento ostico anche per gli esperti di settore. Quello di cui vorrei parlare è il fastidio che si prova, (lo dico da cliente prima, da professionista poi) quando, sei in strada o sotto un portico come qui a Bologna e stai cecando qualcosa dal tuo cellulare. Trovi finalmente il servizio e/o negozio che stavi cercando ma, dopo 10 secondi chiudi perchè o non si apre o tutto è troppo piccolo da leggere o peggio, il sito è completamente sfasato.

Avere un sito mobile, non è più una opzione.

Tra gli aspetti che dobbiamo tenere in considerazione, quando decidiamo di creare un sito web o rivolgersi ad un professionista e richiedi una consulenza che ti aiuti passo paso, non possiamo più permetterci di non pensare a 360° e alla verticalità dei dispositivi che abbiamo in mano. Per esperienza personale, so che questo è un aspetto difficile da fare capire al cliente, spesso non riescono a comprendere che questo aspetto tecnico/organizzativo fa la differenza. Essere online oggi, significa essere nella tasca del tuo cliente prima e di conseguenza nella sua testa. Quindi oggi, la prima cosa che dovresti fare è la verifica mobile friendly del tuo sito, per verificare che tutto funzioni bene.

In conclusione, possiamo dire che, se fosse uno slogan per una campagna elettorale, potremmo riassumere l’importanza del mobile friendly e del responsive con “mobile first”.

Guarda in avanti, scopri le nuove oportunità

Stai cercando di fare crescere il tuo business e non sei certo che sia tutto in ordine? Richiedi ora una consulenza gratuita.

Contatti